Tecniche FIT & FUE Tecnica Strip
PDF Stampa E-mail

Tecniche FIT & FUE Tecnica Strip,

Mega & Super Session

Fit italianI primi trapianti di capelli, intorno al 1950, mettevano innesti cilindrici larghi 4 mm di 10-12 bulbi ma il difetto era che i capelli trapiantati crescevano a ciuffetti, con effetto bambola.

Negli ultimi 15 anni vengono utilizzati i follicoli piliferi(contenenti da uno a quattro bulbi) detti anche microinnesti, e l’effetto finale è molto naturale.

Il chirurgo plastico valuterà l’estensione della zona calva da coprire che e’ in relazione alla densità e qualità dei restanti capelli.

Sono esclusi dall’autotrapianto di capelli gli stadi sesto o settimo della classificazione di Norwood, ovveroquando la calvizie è molto grave e molto estesa, e quindi quando il rapporto tra zona donatrice e superficie calva non lo consente.

E’ meglio eseguire il trapianto dei capelli dopo i 24-25 anni quando la evoluzione della calvizie appaia stabilizzata. In anestesia locale si esegue il prelievo di una striscia di cuoio capelluto nella nuca, del tutto indolore.

In questa zona del cuoio capelluto infatti le unità pilifere sono insensibili agli effetti degli ormoni maschili e tali bulbi, anche dopo il loro trapianto nella zona calva, continuano a crescere forti e vitali per tutta la vita.

Nella zona di prelievo resta solo una cicatrice di spessore di 1mm che si nasconde dai capelli. La striscia prelevata è lunga circa 24-30 cm e larga 1,5-3 cm e permette di ottenere circa 4.000-8000 bulbi.

Dopo il prelievo si ritagliano i singoli innesti (detti anche micro-innesti). I microinnesti possono contenere uno o due bulbi (mono o bi bulbari) oppure 3-4 bulbi. I soli innesti monobulbari non sono in grado di rinfoltire sufficientemente la parte centrale della zona calva, ma vanno bene per la linea frontale, mentre i microinnesti da 3-4 bulbi vanno bene per riempire e coprire la zona centrale e più ampia della calvizie.

Una seduta di trapianto di capelli prevede mediamente l'impiego di circa 300-400 innesti mono-bibulbari e 700-1000 mini-innesti: in totale circa 4000-8000 bulbi.

I microinnesti sono inseriti in micro-incisioni effettuate con uno speciale incisore di 1 mm e sono profonde 3-4 mm e distanti tra loro meno di mezzo mm. Per ricostruire la linea frontale, la più importante dal punto di vista estetico, si trapiantano singoli bulbi.

Nel trapianto di capelli occorre sempre considerare la probabile evoluzione della calvizie per cui almeno il 50% degli innesti va messa nelle zone adiacenti la parte più diradata . Infatti l'effetto estetico deve rimanere nel tempo, anche quando i capelli vicini a quelli innestati cadranno per la progressione della calvizie.

 


F.U.E. (Follicular Unit Extraction)

E’ l’estrazione di Unità Follicolari effettuata mediante un microaspiratore monobulbare che è un punch, cioé un microbisturi circolare, in grado di prelevare segmenti minimi di cuoio capelluto contenenti uno o due bulbi.

E' un metodo valido per ridurre le stampiature fino a 300-400 bulbi, ma non per zone ampie. Per zone da rinfoltire più ampie il costo è maggiore rispetto all’autotrapianto a microinnesti, in quanto saranno necessarie più sedute.

In questa tecnica non esistono cicatrici visibili ma si puo’ perdere circa il 40% dei capelli trapiantati perche’ non contengono bulbo pilifero.

Convalescenza post-intervento

L’intervento di trapianto di capelli dura dalle 3 alle 4 ore a seconda del numero di bulbi trapiantati e il giorno dopo si possono già lavare i capelli.

I capelli presenti nella zona di innesto non risentono dalla procedura.

Nelle prime settimane può esservi un maggior ricambio dei capelli ed avere la sensazione di una caduta maggiore.

Dopo il trapianto di capelli la verita’ e’ che si presenta un gonfiore sulle palpebre dopo due giorni dovuto all’anestesia locale che va verso le palpebre con la gravita’.

Questo gonfiore si riassorbe in due – tre giorni.

Nei punti trapiantati si formano delle piccole crosticine che si staccano da sole facendo lo shampoo con Braunol Sol Cutanea Detergente 7,5% in 10 fino 14 giorni.

Il punto di sutura nella zona di prelievo deve essere di nylon e si tolglie dopo 14 giorni.

Ricrescita dopo il trapianto di capelli

Dopo l’intervento, i capelli trapiantati inizieranno a ricrescere dopo 2 mesi e mezzo ed il risultato finale si ottiene dopo circa sette mesi quanto I capelli raggiungono una lunghezza di 5 cm.Questi capelli cresceranno forti e robusti per sempre.

Costo e prezzi per una seduta di trapianto di capelli

Il costo ed il prezzo dell'autotrapianto di capelli è influenzato da vari elementi quali la struttura dove ci si opera, il compenso del chirurgo e dei suoi assistenti, il numero di capelli da trapiantare e la durata dell'intervento, e può essere valutato dal chirurgo soltanto dopo la visita preoperatoria. Il costo di una singola seduta di autotrapianto Mega-Super Session è 6.000-10.000 Euro.